Territorio

L’affascinante ambiente dell’Etna è il risultato dell’interazione tra le forze della natura e la presenza umana. Questo territorio per la sua unicità, è stato riconosciuto nel 2013 Patrimonio dell’Unesco: la riserva naturale si estende per oltre 59.000 ettari alternando aree abitate ad altre dedicate alla riserva integrale.

Lunghe lingue di lava decorano le pendici del vulcano: i minerali sciolti nel cuore della Terra sono solidificati in blocchi di roccia nera: millenni di erosione delle forze naturali sbricioleranno la lava fino a trasformarla in polvere nera: ecco il fertilissimo terroir su cui crescono i nostri vigneti!

L’Etna è un magnetico continente, attraversando il quale si cammina tra i secoli della storia e del tempo come fosse uno spazio. L’Etna si percorre lentamente, spesso si porta con sé un frammento di lava, un ramo di ginestra ma soprattutto l’imperioso bisogno di ritornare.